Claudio Casella
Pittore
Artisti . Corriere dell arte
Definire Claudio Casella pittore contemporaneo risulta riduttivo, considerando il suo valore tecnico che lo innalza a puro cantore di un’epoca travagliata come la nostra. La sua pittura è vera pittura. Come afferma Ferruccio D’Angelo, egli “(…) dipinge qualunque cosa lo ispiri: scorci paesaggistici, marine, figure umane (…). Non è interessato alle mode o ai tentativi di apparire innovativo e moderno e infilarsi così in un tunnel dalle mille insidie e problematicità, spesso senza vie d’uscita”. Ed è assolutamente vero. Fissa sulla tela le atmosfere e i sentimenti che i luoghi del Creato suscitano nella sua propria interiorità, riportando in superficie i gradi effimeri della visibilità. Caratteristiche che lo allontanano dalle tendenze informali, pop e concettuali che strabordano negli spazi deputati all’arte. Filosofie di tendenza. La pittura, quella vera, osserva, fissa, immortala riportando in vita ciò che il tempo trasforma. Un decano d’altri tempi, insomma. Un pittore - allievo del maestro Ferruccio D’Angelo - che coglie semplicemente la realtà traducendola in forme e colori. (Andrea Domenico Taricco, critico d’arte)

Opere
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
Corriere Artisti
 
© 2014 Corriere dell'arte P.I. 06956300013 - Tutti i contenuti del sito sono coperti da copyright. - Privacy - Dati - Login